Il nome di Vito Piarulli è ormai, in Italia ed all’estero, sinonimo di motorismo storico.

Dopo una carriera interessante come pilota nei rally, l’appassionato emiliano ha deciso di cambiare punto di vista e dedicarsi, a metà degli Anni ’90, all’organizzazione di appuntamenti dedicati agli amanti delle auto del passato.

Il suo esordio è con la gara di casa, il Raab Classic, che si disputa sull’Appennino bolognese. Visto il successo della manifestazione di Castiglione dei Pepoli decide di lanciarsi in un’iniziativa ancora più importante ed ambiziosa: nel 2003 crea, sulle strade della Repubblica di San Marino, RallyLegend che oggi, a tutti gli effetti, è un vero e proprio “Campionato del Mondo” dei rally storici visti i piloti, i personaggi e le vetture che si sono succeduti negli anni.

In particolare inizia e si consolida la collaborazione con il gruppo Volkswagen, che nel 2012 decide di fare debuttare in anteprima assoluta a Rallylegend la nuova VW Polo R con Carlos Sainz, vettura che si aggiudicherà poi ben quattro Campionati nel Mondo consecutivi.

Accanto a RallyLegend in questi anni ha creato altre iniziative come Amiki Miei, special event del 2010 dedicato a Miki Biasion, e Tuscan Rewind, rally sugli affascinanti sterrati del Senese. A cui s’aggiunge l’organizzazione e gestione del Bettega Legend Show nell’ambito del Motor Show di Bologna. Ed ora una nuova avventura, questa volta in pista, con la grinta e la voglia di sempre.

Salva

Salva